Walter se n’è andato. Addio a un amico

La notizia è arrivata improvvisa così come improvviso è stato il malore che ha stroncato Walter Bonatti. Non ero preparato alla notizia. Nella nostra mente Walter è sempre stato un uomo indistruttibile quasi come la natura fosse stata così benevola con Lui da conservarlo come esempio vivente delle nuove generazioni. Purtroppo non è così, anche […]

“Eiger, trionfi e tragedie” di Rainer Rettner

RECENSIONE DI ROBERTO MASONI Anticipato da una serie di lusinghieri giudizi e nuove rivelazioni, il libro di Rettner affronta l’argomento della conquista della parete nord dell’Eiger attraverso la ricostruzione dei primi drammatici tentativi fino alla conquista del 1938 ad opera di Heckmair, Voerg, Kasparek e Harrer.

“Cesare Maestri, il ragno delle Dolomiti” di Paolo Melucci

Maggio 2006 Queste righe, tributo ad un’amicizia ultra-cinquantennale, furono buttate giù alcuni anni fa e destinate ad una pubblicazione che poi, per motivi vari, non vide allora la luce. Oggi mi sono richieste dalla redazione del Bollettino Sezionale e ho ritenuto opportuno lasciarle invariate per mantenere intatta l’atmosfera in cui furono scritte.

“Cerro Torre e Campanile di Val Montanaia” di Roberto Masoni

Annuario 2009 Due recenti libri riaprono la discussione su due episodi controversi Parlerò di due libri, in quest’occasione, che hanno molto in comune. L’essermi ritagliato questo spazio sul Bollettino, spazio divenuto ormai un appuntamento abituale, ha, come molti avranno capito, un obiettivo; quello di parlare, senza presunzione, ovvio, di una materia non sempre, o se […]

“Guido Rossa, alpinista, accademico” di Roberto Masoni

Maggio 2009 “Se veramente nessuna pietra, nessun seracco, nessun crepaccio sta attendendomi da qualche parte del mondo per fermare la mia corsa, verrà il giorno in cui, vecchio e stanco, saprò trovare la pace tra gli animali e i fiori. Il cerchio si chiuderà e io diventerò il semplice pastore che sognavo di diventare da […]

“L’Alpinismo sovietico – appunti di storia” di Roberto Masoni

Annuario 2010 Da tempo mi riproponevo un’approfondimento sull’alpinismo sovietico. Non solo, e non tanto, perché è oggetto di una manifesta oscurità storica ma, soprattutto, perché tale oscurità ha sempre taciuto una realtà molto diversa. Una realtà che niente ha, e niente ha avuto, da invidiare, in tema di alpinismo, alle più blasonate verità dell’Occidente. Per […]